Contenuto principale

colico contadino2A Villatico, frazione del Comune di Colico, il Museo della Cultura Contadina accoglie una ricostruzione fedele della casa contadina fra Otto e Novecento, a cominciare dalla grande cucina a piano terra, riscaldata dal camino e provvista di una credenza con le suppellettili per preparare e consumare i pasti, un tavolo attorno al quale si riuniva tutta la famiglia, una cassapanca per la conservazione degli alimenti e una per sedersi attorno al focolare.

Nella stanza adiacente, è visibile anche la camera con il letto matrimoniale in ferro battuto e corredato da materasso in brattee, lenzuola, coperte e copriletto. Mentre nel guardaroba sono appesi abiti e accessori d’epoca e una cassapanca custodisce una preziosa dote matrimoniale in lino. Proseguendo al piano terra, il museo vi offre la possibilità di scoprire le principali attività agro-silvo-pastorali del territorio, che comprendono la fienagione, la lavorazione casearia, l’allevamento, la cerealicoltura e la viticoltura. Senza dimenticare tutte quelle attività artigianali, spesso praticate fra le mura domestiche, come la lavorazione della lana, quella del ferro, del legno o del cuoio. Un ulteriore allestimento è infine dedicato alle mansioni tipicamente femminili, con un’interessante raccolta di macchine da cucire e strumenti per la filatura della lana, dono dei colichesi. Circondato da un ampio spazio erboso con un angolo adibito a orto per la coltivazione di erbe officinali, il museo è inoltre impegnato nella custodia di beni immateriali quali il culto religioso, il ruolo della donna, i rapporti familiari e generazionali, i proverbi, le leggende, i riti e le consuetudini che caratterizzavano la comunità locale. www.museocontadinocolico.it