Stampa
Visite: 18808

Introduzione?


Forte di Montecchio 

Il percorso didattico si svolge attraverso una visita guidata con operatori specializzati.


Museo Archeologico del Barro MAB

Le attività didattiche proposte alle scuole consistono in visite e laboratori nelle quali bambini e ragazzi vengono coinvolti in percorsi che hanno la finalità di avvicinare gli studenti all'archeologia, insegnare loro a leggere e interpretare le testimonianze del passato presenti sul proprio territorio, educare al rispetto e alla tutela dei beni culturali e infine approfondire il complesso periodo storico che vede la fine dell'Impero Romano, le invasioni barbariche e l'inizio del Medioevo.

I PERCORSI
"Archeologi per un giorno" (tutte le scuole, dal terzo anno della scuola primaria in poi)
Che cos'è l'archeologia? Ve lo racconterà in prima persona un archeologo e lo potranno provare direttamente bambini e ragazzi, cimentandosi in un vero e proprio scavo.
"Alla fine dell'Impero romano: i Goti a Monte Barro"
(ultimo anno della scuola primaria, scuola secondaria di 1o e 2o grado)
Tra Romani e Goti, alla scoperta dell'importante insediamento fortificato di V e VI sec., della vita quotidiana e della cultura degli abitanti del castrum.

I LABORATORI
"Non siamo Indiana Jones" (tutte le scuole, dal terzo anno della scuola primaria in poi)
Divisi in gruppi di lavoro i ragazzi potranno sperimentare tutte le fasi del mestiere dell'archeologo, dallo scavo vero e proprio alla documentazione grafica allo studio dei reperti.
"Il mestiere dell'archeobiologo" (tutte le scuole, dal terzo anno della scuola primaria in poi)
Quando la storia va a braccetto con la scienza...Conosciamo da vicino il mestiere degli archeobiologi che, grazie allo studio dei reperti organici rinvenuti negli scavi (legni, carboni, ossa, semi, resti di tessuto, ecc.) sono riusciti a ricostruire l'ambiente naturale ai tempi del castrum del Monte Barro e a ricavare importanti informazioni su come i suoi abitanti lo abbiano sfruttato per mangiare, vestirsi, costruire gli edifici. Osserviamo da vicino le piante seminate in un campo appositamente preparato con specie coltivate all'epoca del castrum e le confrontiamo al microscopio con specie attuali in laboratorio.
"Pranzo alla gota" (tutte le scuole, dal terzo anno della scuola primaria in poi)
Attraverso le fonti storiche, i ricettari antichi e i reperti archeologici e arhcebiologici rinvenuto negli scavi, si ricostruisce la dieta degli abitanti del castrum e si preparano alcune ricette.
"Nei panni degli antichi" (ultimo anno della scuola primaria e scuola secondaria di 1o grado)
Attraverso un gioco di ruolo ci immergiamo nelle vicende che hanno contrassegnato l'incontro scontro tra i Romani Bizantini e i popoli barbarici viste dal castrum di Monte Barro.
"Armi e gioielli dei Goti" (ultimo anno della scuola primaria e primo anno della scuola secondaria di 1o grado)
Sperimentiamo alcune delle tecniche di oreficeria altomedievale come il cloisonné e lo sbalzo con le quali si realizzavano splendidi ornamenti per le classi sociali più elevate.

IL MAB PER GLI ADULTI E LE FAMIGLIE
Durante l'anno (ad eccezione della stagione invernale) il MAB offre ad adulti e famiglie diversi appuntamenti (visite guidate, laboratori didattici, animazioni teatrali e altri appuntamenti) per entrare nell'affascinante mondo dell'archeologica in modo coinvolgente e divertente. Per saperne di più iscrivetevi alla mailing list del Parco del Monte Barro all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Ecco alcune iniziative che si sono svolte negli anni passati: i Goti di notte, Visita da Museo a Museo, Quando nasceva il Barro, armi e gioielli dei Goti.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.    Info   
DMC Firewall is developed by Dean Marshall Consultancy Ltd