Stampa
Visite: 46651

varenna ScanagattaIl Museo Ornitologico e di Scienze Naturali Luigi Scanagatta nasce per opera dell’omonimo studioso di ornitologia, malacologia e botanica, il quale diede inizio a una raccolta di esemplari dell’avifauna stanziale e migratoria del territorio.

Per una migliore comprensione della collezione, basti pensare alle peculiarità degli ecosistemi che circondano Varenna, dove nel raggio di pochi chilometri si passa dall’ambiente montano (Parco Regionale delle Grigne) all’ambiente lacustre e palustre (Piani di Spagna), tappa obbligatoria nelle migrazioni attraverso la catena alpina. Provvisto di un’importante biblioteca scientifica, il museo conta oltre 1.500 fra volumi, monografie e opuscoli, con esemplari di Historia Naturae risalenti al Settecento. Dopo un percorso fra diorami e vetrine espositive, al secondo piano del museo vengono messi in evidenza gli aspetti evolutivi e di strategia di vita attuati dagli organismi, con alcuni esempi di nidificazione e deposizione delle uova. Accanto all’allestimento museale vero e proprio, è presente inoltre una sala dedicata al “laboratorio dei sensi”, adibita all’insegnamento dell’educazione ambientale e provvista di attrezzature scientifiche utili a comprendere le molteplici occasioni di scambio fra “sistema ambiente” e “sistema uomo”. Infine, fra le numerose iniziative proposte dal museo nel corso dell’anno, anche l’osservazione della fauna e dell’avifauna diurna e notturna praticata con l’impiego di strumenti di osservazione agli infrarossi e strumenti di ascolto a distanza. www.varennaturismo.com

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione accetta il loro uso.    Info   
Our website is protected by DMC Firewall!